"Oggi un ragazzo sarebbe in grado di sciorinare una serie di informazioni sulla foresta amazzonica, ma non saprebbe dire quando è stata l’ultima volta che ha esplorato un bosco o si è sdraiato in un campo ad ascoltare il rumore del vento o a guardare le nuvole in viaggio."

 Richard Louv

La nostra filosofia, tra gioco e natura.

Qual è il senso profondo di un campo di giochi e natura, avventure e divertimento, vissuto all’interno di un bosco a pochi chilometri da Roma?

Ci muove il desiderio che bambini e ragazzi possano recuperare il contatto con la natura, restituendo loro una dimensione che troppo spesso nella vita urbana non possono vivere.

Passeggiare in un bosco, giocare in un prato, camminare lungo un fiume, osservare animali e piante – in presenza di adulti esperti di educazione ambientale e socioaffettiva – è di per sé un’opportunità magnifica offerta a ragazzi spesso abituati a vivere in ambienti ristretti, privi di spazi verdi, soggiogati dallo smog e dal traffico cittadino.
Proponiamo un metodo di educazione ambientale centrato su attività divertenti e stimolanti, perché crediamo che le capacità di scoperta ed esplorazione vadano incentivate a partire dalle esigenze evolutive di ciascun ragazzo. La nostra metodologia mette i bambini e i ragazzi al centro, come protagonisti attivi e creativi dei percorsi suggeriti.

Crediamo nel metodo euristico, che favorisce la scoperta attiva ed empirica, partendo dalla sperimentazione sul campo: ciò permette ai ragazzi di mettersi in gioco, sperimentando la loro curiosità e il loro spirito di investigazione.
L’apprendimento avviene soprattutto attraverso elementi ludici, coinvolgenti. Il gioco è il migliore strumento per favorire l’acquisizione di concetti e abilità da parte dei ragazzi, arricchisce la creatività, favorisce l’acquisizione e il rispetto delle regole, aumenta le capacità di attenzione, controllo e spirito di collaborazione.
Il tutto è realizzato all’interno di una grande narrazione, sotto forma di una favola che prende corpo quotidianamente sotto gli occhi del ragazzo, stimolando la fantasia e permettendo l’identificazione nei diversi personaggi.

Quale migliore opportunità per uno sviluppo sano e armonioso se non quella di vivere momenti ludici in un contesto incantevole, alla scoperta della bellezza della natura?

Filosofia

Written by Super User. Posted in Sito

La nostra filosofia, tra gioco e natura 

 

Oggi un ragazzo sarebbe in grado di sciorinare una serie di informazioni sulla foresta amazzonica, ma non saprebbe dire quando è stata l’ultima volta che ha esplorato un bosco o si è sdraiato in un campo ad ascoltare il rumore del vento o a guardare le nuvole in viaggio.

(R. Louv)

 

Qual è il senso profondo di un campo di giochi e natura, avventure e divertimento, vissuto all’interno di un bosco a pochi chilometri da Roma?

La prima idea che ci muove è legata al desiderio che bambini e ragazzi possano recuperare il contatto con la natura nei suoi elementi fondamentali, restituendo loro una dimensione che troppo spesso nella vita urbana non possono vivere.

Passeggiare in un bosco, giocare in un prato, camminare lungo un fiume, osservare animali e piante – in presenza di adulti competenti ed esperti di educazione ambientale e socioaffettiva – è di per sé un’opportunità magnifica offerta a ragazzi troppo spesso abituati a vivere in ambienti ristretti, privi di spazi verdi, soggiogati dallo smog e dal traffico cittadino.

Proponiamo un metodo di educazione ambientale che muove da attività divertenti e stimolanti, perché crediamo che le capacità di scoperta ed esplorazione vadano incentivate a partire dalle esigenze evolutive di ciascun ragazzo. La nostra metodologia mette i bambini e i ragazzi al centro, come protagonisti attivi e creativi dei percorsi suggeriti. 

Ciascuno sarà invitato a porsi domande a partire dall’osservazione della natura, fonte di curiosità e fascino. In questo modo i ragazzi potranno fare esperienza diretta dei fenomeni naturali, della bellezza e delle loro potenzialità.

Crediamo nel metodo euristico, che favorisce la scoperta attiva ed empirica, partendo dalla sperimentazione sul campo. Le proposte permetteranno ai ragazzi di mettersi in gioco, sperimentando la loro curiosità e il loro spirito di investigazione. In questo modo si incoraggia il loro desiderio di confrontarsi col proprio territorio, di conoscerlo ed imparare a rispettarlo.

L’apprendimento avviene soprattutto attraverso elementi ludici e coinvolgenti. Per i bambini e i ragazzi il gioco è la cosa più seria che esiste, per questo i nostri interventi sono basati sulla proposta di attività ricreative e divertenti. Il gioco è il migliore strumento per favorire l’acquisizione di concetti e abilità da parte dei ragazzi: l’apprendimento attraverso il gioco li fa sentire protagonisti delle loro azioni, arricchisce la creatività, favorisce l’acquisizione e il rispetto delle regole, aumenta le capacità di attenzione, controllo e spirito di collaborazione.

Il tutto è realizzato all’interno di una grande narrazione, sotto forma di una favola che prende corpo quotidianamente sotto gli occhi del ragazzo, stimolando la fantasia e permettendo l’identificazione nei diversi personaggi.

Quale migliore opportunità per uno sviluppo sano e armonioso se non quella di vivere momenti ludici in un contesto incantevole, alla scoperta della bellezza della natura?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Informativa. Informativa